La CO.GE.D. doma il Modo Volley in quattro set

Al cospetto di un avversario coriaceo e sempre battagliero, le neroverdi portano comunque a casa tre punti fondamentali (28-30, 25-15, 25-17, 26-24). Giorgio Nibbio: “La prima gara è quella dell’entusiasmo, dalla seconda cominciano ad emergere le difficoltà. Brave le nostre ragazze a saper reagire agli ostacoli”.

La CO.GE.D. centra l’undicesima vittoria della sua stagione e sale a quota 33 punti in classifica, ma contro il Modo Volley Grottaferrata è stata tutt’altro che una passeggiata. Lunga è stata la battaglia del primo set, iniziato male dalle padrone di casa e vinto 28-30 dalle ospiti, ma nella seconda e terza frazione si è rivista la Teatina cui il pubblico di Colle Dell’Ara è ormai abituato, capace di chiudere con autorevolezza entrambi i parziali, a 15 e a 17. Di nuovo battaglia invece nel quarto set, quando la CO.GE.D. si è trovata sempre all’inseguimento, salvo poi sfoderare il più classico dei “colpi di reni” nel finale: sotto 22-24, le neroverdi hanno totalizzato quattro punti consecutivi, chiudendo così sul 3-1. In fase realizzativa, quattro le teatine che hanno chiuso in doppia cifra: D’Angelo (17), Culiani (15) e poi le due centrali, Galiero (16) e Kus (12). Meno efficaci del solito in battuta e a muro, le neroverdi hanno comunque ricevuto e attaccato con percentuali complessivamente più alte delle loro avversarie. Dall’altro lato, non basta la grande prova di Ludovica Rossi, autrice di 25 punti.

«È stata una gara difficile, contro un’ottima squadra – queste le parole a fine match di Giorgio Nibbio –. Loro hanno giocato davvero una bella partita e non si sono arrese mai, mentre noi abbiamo avuto le difficoltà che comunque mi aspettavo. La prima partita, la settimana scorsa, è stata quella dell’entusiasmo, ma a partire dalla seconda cominciano ad emergere le criticità legate alle novità nella preparazione delle partite e nel gioco. Abbiamo un po’ “ballato” nel muro-difesa, ma era prevedibile, perché è un aspetto sul quale stiamo lavorando molto e non abbiamo ancora certezze. Nonostante tutto, però, abbiamo vinto, e faccio i complimenti alle ragazze per come hanno saputo reagire alle difficoltà della gara. Sono particolarmente contento del contributo dato da quelle che sono subentrate dalla panchina, Federica Matrullo e Corinne Perna, perché sono state fondamentali per il riscatto della squadra e perché mi confermano di avere a disposizione un gruppo profondo e completo».

«É stata per molti versi la classica “gara storta” – ha aggiunto il presidente Simon Brunn –, quel tipo di gare che solitamente perdi. E invece siamo riusciti a vincerla, grazie alla bravura di tutte le ragazze che sono scese in campo oggi. È una vittoria che vale doppio, perché ottenuta soffrendo, e vincendo partite come queste si cresce, nel morale e non solo».

CO.GE.D. Pallavolo Teatina: Mazzarini (L), Ricchiuti 7, Michetti (L), Maiezza n.e., Kus 12, Frate n.e., Culiani (C) 15, Di Tonto, Matrullo 6, D’Angelo 17, Galiero 16, Greco, Lupidi 4, Perna 1. All.: Giorgio Nibbio.

Modo Volley Grottaferrata: Perinelli (L), Di Felice 3, Palone 5, Giustiniani, Frasca 15, Viglietti 6, Benvenuti (L), Massani n.e., Rossi (C) 25, Riccardelli 5, Casella 3, Oggioni n.e. All.: Alessandro Nulli Moroni.

FORZA CO.GE.D.!!!

Classifica

Pos Squadra Punti
1. VOLL.VIRTUS ORSOGNA CH 9
2. COGED TEATINA CHIETI 9
3. PGS SAN PAOLO CAGLIARI 9
4. MODO VOLLEY RM 7
5. MASSIMI ECOSOLUZ.LAD.RM 6

Prossime partite

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.