Una CO.GE.D. bella a tratti si arrende a Sant’Elia

Le laziali si impongono 3-1 a Colle Dell’Ara (25-21, 19-25, 17-25, 29-31). Alceo Esposito: “Bene nel primo e nel quarto set, ma abbiamo staccato la spina nel secondo e nel terzo. Chiudiamo un girone d’andata al di sotto delle aspettative”.

La CO.GE.D. chiude con 16 punti la prima metà del campionato non riuscendo a strapparne neanche uno alla corazzata Sant’Elia, che al palazzetto di Colle Dell’Ara ha mostrato non solo tutta la qualità e la ricchezza di scelte del suo roster, ma anche quella capacità di lottare che già le aveva permesso di superare sette giorni fa un’ottima Antoniana Pescara. Teatine belle e convincenti, ma solo a tratti: in un ottimo primo set, vinto 25-21, e in un quarto set di grande cuore ed energia, alla fine perso 29-31 dopo aver avuto più volte la palla per portare la gara al tie-break. In mezzo, male sia la seconda che la terza frazione, perse nettamente sotto i colpi delle varie Botarelli (23 punti alla fine), Giglio (22) e compagne. Tra le fila neroverdi, non bastano i 21 punti di Lupidi, i 13 di Matrullo e Perna, gli 11 di Kus e l'ennesima, grande prestazione in ricezione di Claudia Mazzarini (90% positiva, 65% perfetta). Ora il calendario prevede una settimana di sosta e poi la prima del girone di ritorno, di nuovo a Colle Dell’Ara, nella già fondamentale sfida contro l’Accademia Benevento.

Non siamo stati costanti nel corso della partita – ha commentato a fine gara Alceo Esposito – e alla fine è per questo che usciamo dal campo a mani vuote. Abbiamo giocato un ottimo primo set, ma poi abbiamo abbandonato la gara nel secondo e nel terzo set, che di certo avremmo dovuto affrontare con un altro spirito, pur tenendo sempre a mente il valore delle nostre avversarie di oggi. Di positivo c’è certamente la reazione che le nostre ragazze hanno avuto nel quarto set, quando sono rientrate in partita e se la sono giocata punto su punto. Poi nel finale, ancora una volta, ci sono mancati un po’ di lucidità e forse anche un pizzico di fortuna. Chiudiamo un girone d’andata che certo non possiamo definire positivo, perché nettamente al di sotto delle nostre aspettative e del nostro valore. Cerchiamo di ripartire dalla reazione del quarto set, dalla voglia che abbiamo mostrato di potercela giocare contro una delle squadre più forti del campionato. Con il giusto spirito e la forza caratteriale potremo tirarci su da una situazione di classifica non all’altezza di quello che siamo”.

CO.GE.D. Pallavolo Teatina – Assitec 2000 Sant’Elia 1-3 (25-21, 19-25, 17-25, 29-31)

CO.GE.D. Pallavolo Teatina: Mazzarini (L), Michetti (L) n.e., Palmieri 1, Kus 11, Negroni 4, Di Tonto, Matrullo 13, Capone 1, Ragone 5, Lupidi 21, Perna (C) 13. All.: Alceo Esposito.

Assitec 2000 Sant’Elia: Borghini 2, Rotondo n.e., Pantano n.e., Krasteva (L), Di Nardi 9, Gatto (C) 4, Pallucci n.e., Botarelli 23, Giglio 22, Ghezzi 4, Guidozzi 8, Schirinzi n.e. All.: Luca D’Amico.

Classifica

Pos Squadra Punti
1. LP PHARM NAPOLI 73
2. ASSITEC 2000 S.ELIA FR 64
3. PVG BARI 56
4. APPIAPROJECT MESAGNE BR 51
5. DAMIANO SPINA VOLLEY ORIA BR 43

Prossime partite

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.